Cison di Valmarino, il "Bosco incantato" sarà ospitato il 25 aprile sul percorso delle Vie dell'Acqua

tuesday 23th April 2019


Le Vie dell’Acqua, lo splendido percorso naturalistico che costeggiando il torrente Rujo collega il centro di Cison, con il Bosco delle Penne Mozze, con il suo tesoro di flora e di fauna ma anche di mulini, canalette e di ruderi di archeologia industriale, si appresta ad ospitare la ventiduesima edizione de “Il Bosco Incantato”.

Ad animare la manifestazione, giovedì 25 aprile ci penseranno associazioni ed enti del terzo settore che operano nel mondo della solidarietà, del volontariato e dell’attenuazione verso i disagi sociali. Lo scopo degli organizzatori, i volontari dell’Associazione La Via dei Mulini, è da sempre quello di condividere non solo la conoscenza e il rispetto per il percorso delle “Vie dell’Acqua”, ma anche i sentimenti e le azioni che ne scaturiscono con i tanti visitatori.

Il Bosco, come da tradizione, si animerà di colori, suoni e di tanta allegria. Momento focale della giornata, sarà la sfilata della grande Bandiera del Mondo che, accompagnata da un gruppo multietnico che propone musiche e danze dal Mondo, partirà dalla piazza Roma al centro di Cison, per arrivare verso le 12 al Prato del Mazarol, per trasmettere un messaggio di pace, di solidarietà e di fratellanza tra i popoli, attraverso l’incontro tra genti e culture diverse.

Il Bosco Incantato sulle Vie dell’Acqua, nelle intenzioni degli organizzatori, vuole essere un momento di gioia, nel rispetto della natura, una festa con la F maiuscola da riproporre ogni giorno, nella consapevolezza che solo in un ambiente rispettato ed equilibrato può nascere un’esperienza positiva di vita . Il 1° maggio, verrà riproposta anche la quattordicesima edizione del l tradizionale “Concerto all’Alba” nel magnifico scenario del Rifugio dei Loff. Per il secondo anno il concerto sarà dedicato al ricordo di Matteo Buffon.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it). 

News

all news


Partners

Link