Domani e domenica a Cison di Valmarino il Raduno regionale dell'Associazione Nazionale Carabinieri

Giovedì 20 Settembre 2018


Cison di Valmarino si sta preparando per le grandi occasioni. Domani, sabato 22, e domenica 23 settembre avrà l'onore di ospitare il 14esimo Raduno Regionale del Veneto dell'Associazione Nazionale Carabinieri. La Benemerita regionale, con i suoi uomini, le sue uniformi, il suo prestigio, sfilerà per le vie del centro, facendo del paese la "capitale regionale dell’Arma".

Un grande palco è stato montato in piazza Roma, per accogliere le autorità che saluteranno le migliaia di Carabinieri che sfileranno partendo da via Italia, proseguendo su via San Francesco, via Dall’Oglio e via San Vito, fino ad arrivare nella splendida piazza cisonese. Tutte queste vie, compresa via Mazzini dove il corteo si scioglierà, saranno chiuse al traffico dalla mezzanitte alle 14 di domenica 23 settembre.

Il ricco programma prevede una serie di eventi e di manifestazioni anche nella giornata di domani, sabato 22 settembre. Si comincerà alle ore 9, con la deposizione di una corona al monumento dei Caduti al Bosco delle Penne Mozze. Alle 10 le scolaresche visiteranno il campo allestito dalla Protezione Civile dell’Anc alle Case Marian, con tanto di esercitazione del Reparto di Soccorso del quarto Battaglione Carabinieri del Veneto. Dalle 11 sarà visitabile una mostra temporanea di auto d'epoca, cimeli e uniformi storiche in piazza Brandolini e alle Case Marian.

Alle 17.30 a Valmareno ci sarà l'intitolazione del locale parco al Carabiniere pluridecorato Bruno Pilat e la presentazione del libro della figlia Bianca Pilat. Altro momento focale, sabato sera in piazza Roma a Cison di Valmarino, dove alle 19 si esibirà la Fanfara dei Carabinieri di Milano per un concerto che si preannuncia imperdibile.

(Fonte: Giancarlo De Luca © Qdpnews.it).
#Qdpnews.it 

News

vedi l'elenco di tutte le news


Partners

Link